Words2017-08-29T12:32:08+00:00

MARKETING E COMUNICAZIONE STRATEGICA

| VISIONE

“Ci sono cattivi esploratori che quando non vedono altro che mare, pensano che non ci siano più terre.” (Francis Bacon)

Noi stiamo con le persone che nelle imprese, nelle istituzioni e nei gruppi, investono sulle proprie ambizioni e cercano opportunità e soluzioni. Perché ci credono, perché hanno intuizioni o perché non possono farne a meno. Dal 1989 noi ci occupiamo di marketing e comunicazione.

| SERVIZI

Marketing

Marketing

Monitoring

Sentiment Analysis

Comunicazione

Comunicazione

| STORIA

Words nasce nel 1989 dalla volontà di professionisti, con ampia esperienza aziendale nell’organizzazione, nel marketing internazionale e nella formazione manageriale, di mettere a sistema le proprie esperienze e competenze.

Words deve il suo nome all’attività pioneristica di ristrutturazione del linguaggio per quelle aziende che dovevano avere un alto profilo di immagine, che investivano molto in materiali promozionali e pubblicitari o che gestivano un forte scambio di corrispondenza, di contrattazione e di relazioni istituzionali con l’Italia e con l’estero.

In quasi trent’anni di attività Words ha avuto l’opportunità di occuparsi di marketing e comunicazione per aziende grandi e piccole, di ogni settore, in Italia e all’estero, per associazioni imprenditoriali e culturali, per istituti e per enti pubblici e privati. E’ stata fautrice di innovazioni metodologiche in area marketing, particolarmente efficaci nella promozione dei sistemi territoriali ed è tuttora protagonista di grandi eventi di comunicazione strategica.

| PROGETTI

Logo condiviso nero
Logo campionato mondiale di pesto al mortaio
Logo zero sei up

| BLOG

Genova nel mondo dopo il crollo del Ponte

Pubblicato su Il Secolo XIX 14 settembre 2018 La tragedia del Ponte Morandi ha riempito i notiziari, i giornali e l’informazione web e social di tutto il mondo. In Italia si stimano in 220.000 i messaggi sull’argomento mentre all’estero, nelle principali lingue (inglese, francese, spagnolo e tedesco) ad oggi sono stati 55.000, in media 1800 al giorno con la punta di 15.000 il 14 agosto. E’ una situazione che ricorda molto il G8 del 2001. Anche allora Genova divampò suo malgrado sui giornali, i siti e nei notiziari di tutto il mondo, ma oggi le conseguenze si prospettano peggiori se [...]

17 settembre 2018|Sentiment Analysis|

Leggi tutti i nostri articoli

LEGGI
LEGGI

CONTATTI




Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali